Bonus bebè e asili nido, aumentati gli incentivi nel 2020

Revisione degli incentivi per le nuove nascite, con incremento dei contributi per i nuclei familiari con Isee più basso. Tra le novità previste dalla legge di Bilancio 27 dicembre 2019, n. 160, oltre alla conferma dell’assegno di natalità e del contributo alle spese per l’asilo nido, anche un contributo fino a 400 euro per neonato nel caso in cui l’allattamento naturale sia impedito per patologie certificate dal medico.

In sintesi gli incentivi previsti dal 2020.


Premio alla nascita


Confermato il contributo una tantum di 800 euro, senza limiti di reddito.


Bonus bebè


L’assegno per ogni nuovo nato o adottato, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020, viene rimodulato dai commi 340341 in base all’Isee familiare nel seguente modo:


  • 160 euro al mese con Isee fino 7mila euro;

  • 120 euro al mese con Isee fino a 40mila euro;

  • 80 euro al mese se l’Isee è superiore a 40mila euro.


Bonus asili nido


Previsto ai commi 343344 un incremento del contributo sulle spese dell’asilo nido, in base alle fasce Isee, che a decorrere dal 2020 risulta essere pari a:


  • 3mila euro con Isee fino a 25mila euro annui;

  • 2.500 euro con Isee fino a 40mila euro annui.


Per i nuclei familiari con Isee superiore a 40mila euro annui non è previsto alcun incremento. Per tali soggetti l’importo del buono di 1.500 euro rimane pertanto invariato.


Bonus latte


Previsto ai commi 456457 un nuovo contributo fino a 400 euro per neonato, fino al sesto mese di vita, nel caso in cui l’allattamento naturale sia escluso per patologie certificate dal medico.




Autore dell'articolo

Dott. Commercialista Giacomo Merlino - Esperto Fiscale in ambito digitale e di internazionalizzazione delle imprese.

0 visualizzazioni

Email: info@merlinoconsulting.com

Skype: merlino871

Tel: +39 - 090 - 675478

Indirizzo: Via Nicola Fabrizi 121,
Messina, 98123, Italia

©2019 by Studiomerlino.